Wiki-RC

Una Mente Serena

Un Cuore Sensibile

Un Corpo Sano


Associazione Rosacrociana

Associazione fondata nel 1909 da Max Heindel

Filosofia

L’Associazione Rosacrociana si definisce una “Scuola preparatoria per l’Iniziazione”, e dichiara che il suo insegnamento vuole approfondire ciò che viene chiamato il Cristianesimo Esoterico, o Mistico. Suo scopo è quello di portare al grande pubblico gli insegnamenti – definiti “Insegnamenti della Saggezza Occidentale” – di un Cristianesimo più profondo, completando la dottrina della Chiesa.

Rifiutando i dogmi intende basarsi su ragionamenti logici per indagare e conoscere le leggi dell’universo.

Il motto dell’Associazione Rosacrociana è:

 

una mente serena

un cuore sensibile

un corpo sano

 

Scopo dello studio che propone è la conoscenza dell’uomo nella sua multidimensionalità: corpo, mente e spirito, nella ricerca di uno sviluppo equilibrato fra tutte queste componenti.

La dottrina Rosacrociana afferma che l’uomo è un essere in evoluzione, che ha attraversato tutte le fasi dall’incoscienza alla coscienza prima di diventare ciò che è ora, e che ancora dovrà svilupparsi in futuro fino a portare in piena azione tutta la sua divinità interiore, ora solo latente. Per fare questo sono necessarie molte rinascite che via via lo portano a migliorarsi in questa “Scuola della Vita”, come viene definita la vita terrena.

 

La Filosofia Rosacroce è esoterica cristiana e si propone di affrontare in forma di conoscenza esoterica, i misteri di cui il Cristo ha parlato in Matteo 13:11 e Luca 8:10.

Questa filosofia mistica cristiana presenta profonde intuizioni e stabilisce un terreno di incontro fra l'arte, la religione e la scienza. Essa mira a preparare l'individuo attraverso lo sviluppo armonioso della la mente (occultista) e del cuore (mistico), in uno spirito di servizio disinteressato per l'umanità.

L’Associazione Rosacrociana conduce Servizi  di Guarigione Spirituale e offre corsi per corrispondenza in Filosofia Cristiana Esoterica, Astrologia spirituale e Interpretazione della Bibbia. Il suo lavoro è svolto secondo i comandi di Cristo Gesù, cioè, «Predicate il Vangelo e guarire gli ammalati."

L'insegnamento

L’insegnamento dell’Associazione Rosacrociana è basato fondamentalmente sugli scritti del suo fondatore: Max Heindel, e in particolare sulla sua opera fondamentale: “La Cosmogonia dei Rosacroce – Trattato elementare sulla passata evoluzione dell’uomo, la sua costituzione attuale e il suo futuro sviluppo”.

L’insegnamento avviene per mezzo di corsi per corrispondenza:

- Corso Preliminare  di Filosofia (basato sulla prima parte della “Cosmogonia”), che una volta completato dà accesso agli altri corsi;

- Corso Regolare di Filosofia (con il quale si termina lo studio della "Cosmogonia")

- Corso Supplementare di Filosofia

- Corso Biblico

- Corsi di Astrologia Spirituale.

 

Le tre materie di studio – Filosofia, Bibbia e Astrologia – sono presentate in modo molto integrato tra loro, giacché in ognuna si possono incontrare nozioni e aspetti delle altre due. Tutte e tre formano infatti il corpus dell’insegnamento Rosacrociano.

L'Insegnamento Rosacrociano dell'Associazione Rosacrociana prevede l'esistenza di più Mondi - o piani esistenziali - costituiti di materia a diverso tasso vibratorio, della quale sono composti i diversi "corpi" dell'uomo: corpo fisico visibile, e i corpi invisibili: corpo vitale, corpo del desiderio o emozionale e mente. Questi corpi sono "veicoli" di esperienza dello Spirito dell'uomo, che tramite essi progredisce dall'incoscienza all'onniscienza. Tutto questo processo è chiamato di Evoluzione.

L'Insegnamento Rosacrociano si definisce inoltre Cristiano, in quanto sostiene che la figura del Cristo venne sulla Terra per permettere all'umanità di continuare nel suo sviluppo, altrimenti messo a rischio dalle conseguenze della Caduta biblica. Per compiere questa missine, il Cristo usò per tre anni il corpo fisico di Gesù, appartenente al genere umano.

Il futuro prefigurato da questo Insegnamento prevede il ritorno del Cristo quando l'umanità sarà pronta per compiere il prossimo salto evolutivo: lo sviluppo interiore del "corpo-anima" che le consentirà di vivere in un ambiente eterico, la Nuova Gerusalemme prefigurata da Giovanni nell'Apocalisse, che non è perciò vista come una previsione "apocalittica", ma la profezia del futuro ritorno all'Eden, dal quale l'umanità fu espulsa in seguito alla Caduta descritta nella Genesi.

 

L'ammissione degli uomini e delle donne nella Associazione Rosacrociana è libera da quote associative o tasse, come nessun prezzo è fissato sui suoi insegnamenti, il suo finanziamento essendo basato esclusivamente sul volontariato secondo la capacità e volontà del singolo di contribuire; tuttavia, non sono ammessi astrologi professionisti, medium, chiromanti o divinatori-ipnotizzatori.

Dopo un primo periodo, anche se l’Associazione - che agisce solo come una Scuola Preparatoria nel mondo fisico - riconosce sette gradi di avanzamento, il progresso dello Studente si basa principalmente su un sistema di tre gradini: Studente Regolare, Probazionista e Discepolo. Dopo un periodo di due anni ed avere completato il Corso Preliminare di Filosofia Rosacroce, si diventa Studente Regolare della Associazione; chi si astiene dal cibo carneo, dal tabacco, dalle droghe che alterano la mente, e dall'alcol può chiedere di entrare nel probazionismo.

Caratteristica dello studio all’interno della Associazione Rosacrociana è l’autonomia dello studente, per cui il lavoro da compiere ricade interamente sulle sue spalle, in modo da guadagnarsi il diritto all’istruzione. In questo modo il tempo necessario sembra più lungo, ma quanto conquistato non dipende da aiuti esterni, bensì dal proprio merito, e risulterà definitivo e irrinunciabile. Quando il Probazionista ha rispettato i requisiti necessari e completato il periodo di prova può inviare richiesta di istruzioni individuali. L'accesso al grado di Discepolo è concesso dietro il merito; una volta ammessi al Discepolato, dove "La purezza è la chiave per cui soltanto lui [l'aspirante] può sperare di sbloccare la porta a Dio". (Heindel, Iniziazione Antica e Moderna), la rivelazione successiva spirituale dell'anima avanzata, il neofita, all'interno dell'Ordine Rosa Croce è condotta attraverso il processo delle nove Iniziazioni Minori (9 strati) dei Misteri Cristiani.

Ordine Rosacroce

Max Heindel avverte gli studenti che non possono definirsi “Rosacroce”, titolo che egli non dà neppure a se stesso. Nell’insegnamento impartito infatti i Rosacroce sono elusivamente i “Fratelli Maggiori” dell’umanità, individui molto più avanzati evolutivamente dell’uomo comune, che offrono la loro conoscenza perché ritenuta oggigiorno indispensabile ad un corretto progresso dell’umanità.

L’Ordine Rosacroce nacque ufficialmente ad opera di un personaggio molto famoso, riconosciuto come un grande maestro spirituale dal nome simbolico di Christian Rosenkreuz. Egli fondò il misterioso Ordine dei Rosacroce con l'oggetto di rischiarare, alla luce dell'occultismo, la mal compresa Religione Cristiana e per spiegare i misteri della vita e dell'Essere dal punto di vista scientifico e in armonia con la Religione.

 

Secondo Max Heindel, l'Ordine invisibile della Rosa Croce è un ordine nel mondo interiore, fondato nel 1313 e composto da dodici esseri spirituali, raccolti attorno a un elevato 13.mo, il cui nome simbolico è Christian Rosenkreuz. Questi grandi Adepti sono presentati come appartenenti alla evoluzione umana, ma hanno già raggiunto un avanzamento ben al di fuori della necessità del ciclo delle rinascite; la loro missione è spiegata come obiettivo di preparare il mondo intero per una nuova fase della religione, che comprende la consapevolezza dei mondi interiori e dei corpi sottili, e per fornire una guida sicura nel graduale risveglio della latente facoltà spirituale dell'uomo: "per preparare una nuova fase della religione cristiana ad essere usata durante la prossima era che si avvicina, poiché come il mondo e l'uomo si evolvono anche la religione deve cambiare".

 

Nel corso della storia molti nomi illustri sono stati collegati all’Ordine, anche se manca sempre la prova definitiva, non presentandosi mai un Rosacroce in pubblico come tale. Fra i più noti possiamo nominare: Bacone, Jacopo Boehme, Shakespeare, Von Helmont, Robert Fludd, Cartesio, Leibnitz, Michael Maier ed altri.

 

Secondo la tradizione i Rosacroce si diedero delle regole, fra le quali:

1.    Ama Dio sopra ogni cosa.

2.    Consacra il tuo tempo allo sviluppo spirituale.

3.    Sii interamente altruista.

4.    Sii temperato, modesto, energico, silenzioso.

5.    Impara a conoscere l'origine dei metalli in te.

6.    Guardati dalle pretese.

7.    Vivi in una costante adorazione del bene supremo.

8.    Impara la teoria prima della pratica.

9.    Esercita la carità verso tutti gli esseri.

10. Leggi gli antichi libri della sapienza.

11. Cerca di capirne il significato segreto.

Arcano riservato ai Rosacroce, esso è puramente interiore (Madathanus).

Storia della Rosicrucian Fellowship

L'Associazione Rosacrociana (The Rosicrucian Fellowship) fu fondata da Max Heindel nel 1909 come araldo della Età dell'Acquario e con lo scopo di promulgare pubblicamente "la vera filosofia" del Rosacroce, e dopo poco trasferì la sede ad Oceanside, California (USA), dove risiede attualmente il Quartier Generale mondiale.

Max Heindel morì nel 1919, dopo aver dato impulso mondiale all'organizzazione, che vede oggi Centri e Gruppi di Studio diffusi in tutti i continenti del mondo.

 

Nel 1908 il suo fondatore, Max Heindel, ha riferito di essere stato scelto e preparato dai Fratelli Maggiori dell'Ordine della Rosa Croce (l'Ordine Rosacroce), in Germania, per rivelare gli insegnamenti esoterici cristiani della Filosofia Rosacroce, conosciuti anche come “Insegnamenti della Saggezza Occidentale”. Al suo ritorno negli Stati Uniti, ha iniziato, durante la calda estate del 1908 a New York, il lavoro di riscrittura del progetto precedente di questi insegnamenti, che già aveva steso mentre si trovava sotto le istruzioni personali dei Fratelli Maggiori nel loro tempio, vicino al confine tra la Boemia e la Germania. Poco dopo, Heindel si trasferì a Buffalo, New York, dove ha finito il manoscritto intorno al settembre 1908.

Con l'aiuto e il sostegno di amici preziosi che aveva fatto durante l'anno del 1906 a Seattle, Washington, il manoscritto, “The Rosicrucian Cosmo-Conception” (“La Cosmogonia dei Rosacroce”), è stato rivisto e stampato nel mese di novembre 1909. La prima edizione di 2500 copie, stampate a Chicago, è stato venduto in sei mesi e una più vasta seconda edizione è stata immediatamente ordinata, ma prima che uscisse dalle stampe due librai avevano già acquistato un terzo del quantitativo.

Questi insegnamenti sono stati successivamente sviluppati in altri libri, conferenze e lezioni. Heindel fondò anche una rivista esoterica cristiana intitolata “Rays from the Rose Cross” nel mese di giugno 1913.

 

La fondazione dell’Associazione Rosacrociana è avvenuta l'8 agosto 1909, a Seattle, Washington, alle ore 15:00 ed è riportato che durante la semplice cerimonia i Fratelli Maggiori della Rosa Croce manifestarono la loro presenza.

Il primo centro di studio Rosacrociano era stato già precedentemente formato a Columbus, Ohio (14 novembre 1908), dove Heindel aveva con successo dato conferenze e insegnato per un certo numero di mesi. Dopo ogni lezione distribuiva gratuitamente copie ciclostilate al pubblico: quelle venti lezioni sarebbero state successivamente stampate, nel 1909, insieme con la prima edizione della “Rosicrucian Cosmo-Conception”, sotto il titolo: “Cristianesimo Rosacrociano”. Al Centro di Columbus seguirono altri centri nel Nord Yakima, Washington (novembre 1909), Portland, Oregon e Los Angeles, California (27 febbraio 1910), la città dove Heindel reincontrò la sua amica teosofa Augusta Foss, che, in seguito, sarebbe diventata la sua compagna della vita. A Los Angeles, Max Heindel dava conferenze tre volte a settimana per auditorium pieno di quasi un migliaio di persone, dal 29 novembre 1909 fino al 17 marzo 1910. 

Cerimonia di fondazione della Sede Centrale ad Oceanside, California
Cerimonia di fondazione della Sede Centrale ad Oceanside, California

Più tardi, il 28 ottobre 1911 e fino ad oggi, la sede internazionale fu fisicamente istituita a Monte Ecclesia nella città di Oceanside, California. La cerimonia di inaugurazione consisté nel piantare una grande croce con le iniziali CRC (significato “Cristiano Rosa Croce”, il capo dell'Ordine dei Rosacroce) dipinta a lettere d'oro sulle tre estremità superiori, e con una rosa rampicante. Tra i partecipanti alla cerimonia, sono stati segnalati tre Guide invisibili, oltre la dimensione di ordinaria umanità, e nove membri della Associazione Rosacrociana.

Storia dell'Associazione in Italia

Una immagine della fondatrice dell'Associazione Rosacrociana in Italia, Olga Faella
Una immagine della fondatrice dell'Associazione Rosacrociana in Italia, Olga Faella

Pioniera per la diffusione del Rosacrocianesimo in Italia fu la signora Olga Faella, che con instancabile lavoro - non solo intellettuale, ma anche materiale - tradusse, ciclostilò e diffuse gli Insegnamenti di Max Heindel. Con alcuni Studenti fondò l'A.R.C.O. (Associazione Rosa-Crociana Oceanside), primo Centro Rosacrociano in lingua italiana. Sul finire degli anni '90 la stessa Olga Faella considerò conclusa l'esperienza iniziale di un Centro unico, e incoraggiò la nascita e crescita di Centri autonomi in Italia, in modo da rafforzare le radici degli Insegnamenti nel territorio nazionale.

Attualmente in Italia agiscono i seguenti Centri:

Studi Rosacrociani di Padova

ACRO di Roma

ARCO di Pisa

oltre a gruppi di studio ufficiali e/o spontanei.

Pubblicazioni

Vastissima è stata la bibliografia di Max Heindel, che rappresenta tuttora la più importante fonte degli Insegnamenti Rosacrociani. Quasi tutti i suoi lavori sono tradotti in italiano, eccone alcuni tra i principali:

"La Cosmogonia dei Rosacroce"

"La Trama del Destino"

"Insegnamenti di un Iniziato"

"Spigolature di un Mistico"

"Principi Occulti di Salute e Guarigione"

"Il Cristianesimo Rosacrociano"

"Le Risposte alle Vostre Domande"

"La Massoneria e il Cattolicesimo"

"La Pietra Filosofale"

"I Misteri Rosacrociani"

"Basi di Astrologia Spirituale"

"Il Messaggio delle Stelle"

"Astrodiagnosi".

 

Anche altri autori della Scuola Rosacrociana di Max Heindel hanno contribuito con loro studi e approfondimenti, tra i quali un ruolo molto importante soprattutto per gli studi biblici gioca l'allieva forse prediletta di Max Heindel, Corinne Heline. Ecco alcuni testi reperibili in italiano:

"Interpretazione Biblica per la Nuova Era - Il Pentateuco"

"Il Libro dell'Apocalisse"

"Il Sentiero della Santità".

 

Per un elenco completo vedasi la LIBRERIA al seguente indirizzo: www.studirosacrociani.org/sezione-editoriale/



Collegamenti esterni

 

Sede Centrale di Oceanside: http://www.rosicrucian.com

Studi Rosacrociani di Padova: http://www.studirosacrociani.org

Centro ACRO di Roma: http://www.rosacroceoggi.org

Centro ARCO di Pisa: http://www.rosacroce.it